Comunicazioni

Le prove make up a modo mio!

Quando si parla di incontrarsi per provare un make up per il Vostro Matrimonio sono sempre molto entusiasta; capisco i vostri punti di domanda, naturalmente, una sposa, prima di capire che tipo di trucco può essere adatto a lei deve aver già scelto l’abito e i relativi gioielli, da non sottovalutare, e la tipologia di acconciatura.

La mia idea di trucco dedicato al wedding è una e ben precisa: la vostra!

Ci sono spose coraggiose che scelgono di truccarsi da sole, e le motivazioni possono essere le più svariate, anche se l’emozione quel giorno può fare brutti scherzi.
Bisogna essere molto decise e fredde, o dare poco valore al proprio aspetto per optare per il fai da te, per riuscire a truccarsi senza aiuto di nessuno in uno dei giorni più emotivamente coinvolgenti della propria vita.

La prova trucco deve essere fatta a distanza di almeno un mese dal giorno del sì, meglio se due mesi. Questo lasso di tempo è importante perché potrò darvi importanti consigli da seguire che potrebbero essere determinanti per la riuscita del trucco. Un classico esempio è la cura delle sopracciglia, a volte è indispensabile intervenire per rimodellarle e sistemarle affinché possano valorizzare lo sguardo. Se si arriva a ridosso del matrimonio non ci sarà tempo per ‘aggiustarle’ al meglio.

Sono sempre più convinta che al giorno d’oggi ci siano tantissimi tutorial che spiegano ogni modo e tendenza del make up più adatto alla vostre esigenze, ma ATTENZIONE, le professioniste del settore, come me, che da 20 anni lavorano, si aggiornano, utilizzano solo prodotti selezionati e testati in precedenza, dovrebbero avere la precedenza su blog e tutorial a volte scadenti, anche perché potreste incorrere in gravi problematiche di allergie e di mal tenuta, così compromettendo anche la buona riuscita del vostro shooting fotografico.

Meglio non sottovalutare l’idea di rivolgersi a persone non competenti nel Vostro giorno più importante.

Cercate di curare il viso in precedenza così che sembrerà più luminoso e roseo, ci sono trattamenti specifici come l’ossigeno terapia che illuminano il viso e lo rendono fantastico, o dei peeling leggeri che esfoliano la pelle del viso in modo da renderla compatta e idratata.

Per ulteriori informazioni utilizza la sezione commenti, oppure contattami.

Articolo precedente
La scelta dei solari sempre un enigma!
Articolo successivo
Opere di Fata

Post correlati

Marica Parolini Wellness Coach

Nessun risultato trovato.

Devi essere connesso per inviare un commento.
Menu